26 luglio 1928.

Questa è la data di nascita dell’ U.S. AUDAX di Palmoli. Si era agli inizi di quell’era fascista, quando i termini “forti” erano vita del giorno e pane delle folle, ed il rischio , un’ esaltazione ossessiva, la più alta espressione di virtù virili e patrie. Il termine “AUDAX” (=audace,temerario) bene esprime i sentimenti di quel periodo; e anche se l’infatuazione di quei giorni è passata, dopo varie ed innumerevoli vicende, la parola è rimasta a denominare la squadra palmolese, la sua nuova audacia, quale scaturisce non da un rischio cieco ed insensato, ma dall’agonismo sportivo popolare e dal valore dei suoi uomini.

Il primo presidente dell’ AUDAX fu Alberto Cieri. La prima compagine azzura incontro l’ U.S. Fresana il 26 luglio 1928 , a Palmoli, con questa formazione:

Ciccarone I

D’Adamio                       Menna II

Radoccia              Cieri I           De Francesco I

Del Monaco I    Di Ninni     Menna I       Preta        Artese

L’AUDAX esordì brillantemente, vincendo per 4-1 (2-0) con reti segnate, nell’ ordine da Preta, Artese, Di Ninni, Menna I. Per l’U.S. Fresana , il gol della bandiera fu segnato da Roberti.  Si susseguono varie stagioni fino a quando prende la presidenza  Fernando Cieri, il grande Presidente, che con la sua passione e il suo impegno economico presa l’audax in II categ. nel 1993-94 e 1994-95 , la porta in I categoria nell 1995-96, e finalmente in promozione nel 1996-97, 1997-98, 1998-99, grazie anche a quel fenomeno di allenatore – giocatore che risponde al nome di Mimmo Marangi, da Termoli.

Ora l’ AUDAX maschile non c’è più (speriamo possa tornare). Il nome AUDAX è stato dato alla squadra femminile che nel precedente anno ha disputato il campionato di serie B ( un onore per un piccolo centro). L’AUDAX Palmoli Panthers  ha disputato un ottimo campionato (8° posto su 14 squadre), ma quest’anno disputerà il campionato di Serie C per mancanza di una seconda squadra.

(Parte dell’articolo è stato preso da “Palmoli Mia” scritto dal Grande Padre Beniamino Maurizio)